Home
  1. Piccanti Gay
  2.  
  3. Tom scopa il compagno di banco dopo l'esame di maturità

Tom scopa il compagno di banco dopo l'esame di maturità

Dick ha condiviso una vita con Tom e una fidanzata. Le superiori sono terminate e le vite si separano. Ma prima Dick lo vuole lì.

Inculata gay
Foto: xnxx.com.

Dick e Tom sono molto amici. Un'amicizia nata sui banchi di scuola, tra una lezione di matematica e una noiosa ora di religione.

Sono cresciuti insieme, anno dopo anno, condividendo tanto della loro vita. Difficoltà, gioie, lo studio e l'esame di maturità.

Hanno condiviso anche la stessa ragazza. Una fidanzata in due, scopata a turno o piacevolmente insieme. Gli amici li chiamavano i tre fidanzati. Lei si dava molto da fare. Si poneva al centro e mentre loro gli baciavano il seno nudo, lei masturbava i cazzi all'aria aperta e fresca della campagna, nella veranda della casa del nonno.

Il segreto di Dick

Dick ha un segreto nascosto. Un segreto che non ha mai avuto il coraggio di rivelare a Tom.

Dick ama Tom. Dick desidera con tutto il... culo, Tom. Sì, è proprio lì che lo desidera tanto: nel culo. Vorrebbe tanto il cazzo di Tom nel culo.

La scuola superiore è terminata, le strade si separeranno. Dick andrà a studiare nella capitale, Londra, Tom a Cambridge.

Non può, non vuole aspettare oltre Dick. Ora o mai più. O gli dice tutto ora o porterà il rimorso per il resto della vita.

L'ultimo giorno degli esami

È l'ultimo giorno degli esami. Tom e Dick hanno il cognome con la stessa iniziale e sostengono gli orali lo stesso giorno. Dick entra per primo e poi è il turno di Tom.

Dick attende l'amico mordendosi le dita. Gli esami sono passati in secondo piano. Ha tanta voglia di farselo. L'ansia per quello che gli dirà è più forte di prima.

Ecco Tom, sollevato esce completamente bagnato di sudore dall'aula. Dick eccitato l'abbraccia.

"Vieni Tom, andiamo a festeggiare."

Trascina l'amico per il lungo corridoio e per le scale immense.

"Dove mi porti Dick?"

"Vieni ti piacerà."

E prosegue: "Facciamo qualcosa d'insolito per festeggiare la fine delle superiori Tom."

Sesso nella palestra della scuola

La palestra è aperta ed anche gli spogliatoi lo sono. Dick chiude la porta e sbarra l'ingresso agli spogliatoi con una panca.

"Dick... Cosa fai?"

Senza rispondere, Dick si spoglia davanti agli occhi esterrefatti dell'amico. Tom vede il cazzo di Dick durissimo. L'ha già visto altre volte, ma c'era anche la loro amica/fidanzata. Questa volta sono solo loro due... Tom non riesce a capire.

"Prendimi Tom. Sono tuo! Fottimi per una volta. Ho sempre desiderato scopare con te da solo. Ho sempre desiderato il tuo cazzo dentro di me."

Dick si piega a novanta poggiandosi al tavolino dello spogliatoio. Tom ha davanti a sé il culo offerto dal suo amico di sempre.

La fine degli esami, la fine di un ciclo di vita, fa desiderare qualcosa d'insolito e stravagante anche a Tom. Lui pensava più a un'orgia o a una scopata con una compagna di classe, non pensava di trapanare il culo di Dick. Ma... Perché no?

Tom si avvicina al culo di Dick. Lo sfiora con tutte e due le mani. Lo sculaccia.

Schiaff! Schiaff!

"Mi dai il culo Dick?"

"Sì te lo dò Tom!"

Schiaff!

"Mi dai il buco del culo Dick!?"

"È tutto tuo."

"È tutto mio?" Chiede ancora Tom, accarezzando le natiche bianche.

"Tutto tuo." La risposta di un sempre più eccitato Dick.

Schiaff!

Tom picchia duro e porta le mani al pantalone e sbottona. Dick gira la testa per vedere cosa succede. Vede il cazzo irrigidito di Tom pronto a incularlo.

Tom ci sputa sopra più volte e si masturba per bagnare completamente il cazzo. Apre le natiche di Dick e con precisione da cecchino sputa nel buco del culo.

Dick sente lo spruzzo umido. È un attimo solo, adesso avverte qualcosa di grosso entrare dentro di lui.

"AAaaH! Aaaah!"

Non aveva calcolato il dolore che avrebbe provato la prima volta. Che sensazione di piacere però. Come è bello prenderlo in culo. Come è bello lasciarsi inculare dall'amico di sempre, quello desiderato.

Dick si mantiene al tavolino traballante e fa bene. Tom non gli risparmia nulla. L'adrenalina dell'esame appena concluso circola ancora nelle vene. Il desiderio di trasgredire, dopo giorni e giorni passati a studiare è al top.

Tom si mantiene ai fianchi dell'amico e gli allarga il buco stretto del culo.

Nel silenzio della palestra deserta, si sente solo il desiderio di Dick aumentare.

"Ah! Ah! Ah! AAh!"

"Girati Dick."

"Come Tom?"

"Girati e sdraiati di schiena sul tavolino: come facevamo con Elena."

Dick si mette nella posizione suggerita dall'amico. Tom gli prende le gambe e mette il cazzo nel culo. Prima, però, si strofina sul membro di Dick per provare la sensazione.

"Mmmh... Mi piace Dick."

Via dentro. Più forte di prima. Più arrapato che mai.

"Mmmh! Mmh! Ah! Oh! Uuh!"

Tom gode.

"Sì! Sì! Sì!"

Anche Dick gode e smanetta il cazzo. A sorpresa Tom gli prende il pisello in mano e continua a smanettare lui. Dick stringe l'avambraccio di Tom; lo prende in culo e si lascia masturbare dal compagno di scuola.

"Ah! Ah! Ah!"

"Oh! Oh! Oh!"

Le voci cariche di sesso si mescolano nello spogliatoio. La voglia di sesso anale è al massimo livello.

Dick si lascia inculare. Gli fa ancora male, il godimento vince il dolore; la passione supera e rende piacevole il dolore.

"Continua Tom. Mi piace. Oh! Non fermarti. Se vuoi sborrami pure nel culo. Fammi quello che vuoi."

"Sì! Sì! Sì!"

Tom è al settimo cielo. Non ha mai scopato il culo di un maschio, eppure sente di piacergli. Gli piace sempre di più. Una strana passione pervade tutto il suo corpo. Sente di volere altro culo maschio. Più culo maschio per la sua voglia di sesso.

"Ah! Ah!"

Tom lascia il pisello di Dick e stringe i fianchi del compagno di banco. Stringe a tal punto che Dick urla per il dolore. Ancora una volta, il piacere è più forte del dolore. Anzi, il dolore rende tutto più eccitante.

Dick si prende il cazzo di Tom in culo, voglioso. Bramava da anni quel momento.

Dick si masturba, Tom lo incula.

Tom incula come un forsennato, Dick stringe il cazzo forte.

Dick grida, Tom ulula.

"AAAAAAAAAHHHH! AAAH! Siiiii!!!!"

Tom sborra di brutto nel culo bramoso. Ha tanto studiato in queste settimane, da non essersi concesso neanche una pugnetta. Adesso butta tutta la sborra nel culo maschio di Dick.

Dick ha spruzzato di sperma gli addominali scolpiti dell'uomo che ama. Ha imbiancato l'addome muscoloso di Tom e strofina la punta del lungo cazzo sugli addominali di pietra, spalmando il liquido seminale come fosse dopo sole.

Tom è ancora dentro e continua a penetrare lentamente. Ne avrebbe ancora se lui lo volesse.

"Vai Dick. Spalma per bene. Spalmalo tutto. Questa estate dovrai spalmarlo ancora tante volte."

arrow up

Storie Piccanti Recenti

I due divorziati scopano ancora appassionatamente    ♠ Ho fatto sesso con mia cugina diciassettenne    ♠ La giovane casalinga tettona scopata sul pianerottolo di casa    ♠ La moglie tettona di Alfio chiavata da 3 amici operai single    ♠ Due divorziati scopano con la sorella di lei    ♠ Galoppami sul cazzo. Fantasia erotica di un uomo arrapato