Home
  1. Piccanti Anale
  2.  
  3. Eruzione del Vesuvio con la bella professoressa di Posillipo

Eruzione del Vesuvio con la bella professoressa di Posillipo

L'interior designer Gaetano, ridisegna gli interni della prof. di Posillipo, davanti la vetrata panoramica con vista sul Vesuvio.

Professoressa scopata
Foto: xnxx.com - www.scoreland.com.

Gaetano è un designer da interni. Si è dedicato a questo lavoro qualche anno fa. Architetto da 7 anni, 34 anni e nessuna voglia di lasciarsi ammanettare per sempre dalle donne con cui ha avuto relazioni sentimentali.

Questa mattina in agenda ha un solo appuntamento molto importante a Posillipo. La professoressa Delle Cave ha intenzione rinnovare il lussuoso appartamento ereditato dal padre.

Il marito non è tanto d'accordo, ma in casa comandano le donne e quella è anche casa di proprietà della moglie! Deve quindi tacere.

Gaetano arriva preciso alle 10.00 come da appuntamento. La professoressa è sola in casa. Il marito è a lavoro da un'ora e prima delle otto di sera non rientrerà: è a capo di uno studio di commercialisti molto impegnato.

"Buon giorno. Sono l'architetto Gaetano Esposito."

"Piacere architetto. Sono la professoressa Delle Cave Adriana. Ma diamoci del tu per favore, così potremo parlare meglio."

"Certamente Adriana." Risponde Gaetano con un gran sorriso che vorrebbe mangiarsi la bella professoressa tutta palestrata e abbronzata.

"Partiamo da qui Gaetano. Questo è il salone principale. Qui vorrei rinnovare tutta questa anticaglia e creare un ambiente dallo stile moderno e di tendenza. Vorrei una soluzione capace di fare tutt'uno con il piccolo giardino esterno. Quello è il mio solarium."

"Sì, davvero una bella abbronzatura. Un solarium non potrebbe renderla così naturale."

"Grazie." Sorride compiaciuta la professoressa Adriana.

"Gaetano, prendi qualcosa da bere? Così ti mostro la cucina e la sala da pranzo."

"Sì, grazie."

"Ti piacciono i succhi di frutta?"

"Sì, va bene grazie."

"Questo è un succo di mirtillo artigianale. L'ho comprato in uno dei miei recenti viaggi. Mi hanno detto contiene delle sostanze afrodisiache. Chissà se è vero."

Adriana con lo sguardo punta i pantaloni di Gaetano, che un po' si imbarazza poi sorride malizioso e torna sul discorso della casa.

"È molto buono. Ha un sapore unico. Come questa casa: è unica Adriana... Ho già in mente come trasformare questi ambienti in una casa esclusiva. Le tue amiche e colleghe vorranno fare la fila per vederla."

"Bene. Ma non è finita qui. Abbiamo ancora molto da vedere."

Gaetano memorizza tutti gli ambienti. Scatta qualche foto. Passa per lo studio del marito e, attraverso la porta comunicante, giunge nello studio personale della professoressa.

"Questo è il mio studio Gaetano: libri, libri e libri. Oh... Quanto è necessario svecchiare qui. Lo studio di mio marito non lo toccheremo. Lui vuole rimanere così: è l'unica cosa che gli concedo. Sai, lui non avrebbe voluto cambiare nulla. È antico, anzi, vecchio."

Si avvicina all'architetto e gli carezza la camicia all'altezza del petto: "Questa stanza ha bisogno di un po' di vita. Ha bisogno di un tocco giovane."

Gaetano comprende bene che non è solo la casa ad avere bisogno di un restyling, ma è anche la proprietaria ad aver bisogno di stimoli giovanili.

"Ti stupirò Adriana."

"Stupiscimi."

Per alcuni istanti il tempo si ferma. Gli occhi comunicano tutto.

Fottimi adesso dicono gli occhi di Adriana.

Ti farò sognare rispondono quelli di Gaetano, il quale sa che da questa scopata dipende il futuro del contratto.

"Vieni Gaetano. Ti mostro la perla della casa."

Lo prende quasi per mano e lo conduce presso l'ampia vetrata panoramica: un ambiente dell'appartamento luminosissimo.

"Magnifico Adriana."

"Ti piace?"

"È fantastico!"

Dalla vetrata si ammira il Vesuvio che fa da sfondo al Golfo di Napoli. Sulla sinistra può ammirare tutto il lungomare fino a incontrare con lo sguardo, Castel dell'Ovo.

"Questo è il posto dove vengo a rilassarmi quando ne ho bisogno e anche il luogo dove incanto e conquisto tutti i miei ospiti."

"Ed hai conquistato anche me."

Adriana passa davanti al giovane architetto, poggia le mani alla vetrata come a volersi aggrappare ai fianchi del Vesuvio.

"Ora conquista tu me."

La professoressa espone il culo a Gaetano.

Gli basta un passo per accarezzarlo. È bello sodo. La professoressa se li porta bene i suoi 52 anni. Gaetano apprezza a voce alta il culo della professoressa di Posillipo e lei compiaciuta sorride.

Quello che la professoressa vuole è il cazzo partenopeo dell'architetto. Chiede di essere subito denudata dietro.

Gaetano tira giù in un solo colpo pantalone e tanga della padrona di casa: anche il Vesuvio apprezza.

Nella quiete della casa risuona lo scivolare verso il basso della zip di Gaetano. Estrae l'asse e massaggia per qualche secondo con la mano: è pronto a penetrare il culo di Posillipo.

"Aaah!!"

Gaetano entra nella casa con vista sul Golfo di Napoli. Appoggiata alla spessa vetrata curvilinea, Adriana gode estatica. Anche il marito ha avuto il piacere di penetrarla in quel posto. Per lei è un luogo magico ed erotico assai.

Gaetano trasferisce alla cinquantenne tutta la voglia di fottere dei trent'anni. Appoggia il palmo della mano poco sopra il culo e schiaccia la professoressa leggermente verso il pavimento. Lei cede favorevolmente alla pressione e il cazzo di Gaetano entra in profondità.

La docente non contiene più la zoccola che è in lei. Pronuncia parole d'incitamento a Gaetano. Aizza l'architetto, interior designer, a ridisegnare l'interno del suo culo. Vuole rimodernare tutto. Aria nuova. Via il vecchio e dentro il moderno: molto dentro.

Gaetano aveva proprio bisogno di una scopata per distendere i pensieri. Una scopata con vista panoramica sul Vesuvio è davvero il top. Vede il vulcano e si sente come lui. Calmo e tranquillo, pronto in ogni momento a eruttare tutto fuori: a ricoprire la città.

In questo momento, per Gaetano, la città da ricoprire è il buco del culo della professoressa Adriana, la zoccola di Posillipo.

Lei intanto si è tolta la maglietta primaverile e si è fatta sganciare il reggiseno. Con una mano si mantiene al vetro e con l'altra porta la tetta sinistra alla bocca per leccarla.

Gaetano approfitta del nuovo belvedere per tastare con mano la consistenza: non c'è male. Continua a penetrare quando, a un certo punto, esce dal culo per entrare nella vagina...

"Non ti azzardare! Torna subito nel culo Gaetano!"

"Sì professoressa." Risponde l'architetto.

La docente è perentoria e decisa nella voce e Gaetano capisce che gli è concesso solo il culo a Posillipo: la fica da quelle parti non è per lui.

La prof. gode assai. Si gira per guardare l'architetto, vorrebbe vedere il cazzo entrarle nel culo fedifrago.

"Vai Gaetano! Vai!"

"Ti piace eh? Adriana... Ti piace!"

"Sì Gaetano! Continua!"

I gabbiani volano alti sul mare di Napoli, controllano la zona in attesa che i pescatori sulle piccole imbarcazioni tirino su le reti. Attendono che buttino gli scarti della pesca in mare.

Se dal mare qualcuno puntasse il binocolo verso la veduta panoramica, si accorgerebbe subito delle tette generose che colpiscono il vetro generando "Plosh" ripetuti.

Gaetano fa tremare la terra. Sono i segni che il vulcano si sta risvegliando. La terra trema sempre più forte. Adriana si rende conto della situazione: "Erutta il Vesuvio?" Chiede.

"Sì! Sì! Erutta. Ah! Erutta il Vesuvio!"

"Fammi sentire come erutta, dai!"

"Ecco. Ecco! Guardalo. Guarda il Vesuvio! Sta eruttando!"

Lei rivolge lo sguardo oltre la vetrata panoramica, dove da mezz'ora lui la penetra.

"Oooh! Oooh!"

"Che eruzione! Sta uscendo tanta lava!"

"La sento, la sento uscire. Come è calda. Come è rovente."

Il vulcano di Gaetano esplode zampillando. Il cratere centrale si riempie in pochi attimi e la lava fuoriesce scorrendo lungo le pendici fino ai piedi. Il fiume di lava soddisfa le voglie della professoressa di Posillipo.

arrow up

Storie Piccanti Recenti

I due divorziati scopano ancora appassionatamente    ♠ Ho fatto sesso con mia cugina diciassettenne    ♠ La giovane casalinga tettona scopata sul pianerottolo di casa    ♠ La moglie tettona di Alfio chiavata da 3 amici operai single    ♠ Due divorziati scopano con la sorella di lei    ♠ Galoppami sul cazzo. Fantasia erotica di un uomo arrapato